martedì 31 gennaio 2012

Con il sostegno di Elland Road

Si riparte... Dopo il week end dedicato alla Fa Cup torna la Championship. Mister Grayson ha avuto 10 giorni per preparare al meglio la sfida interna contro il Birmingham: una gara difficile, uno scontro diretto in chiave playoff. All'andata finì 1 a 0 per i nostri avversari con rete di Zigic. I Blues vengono da 9 risultati utili consecutivi. Dopo l'eliminazione in Europa League, a dicembre, hanno perso una sola volta. Sabato hanno battuto per 4 a 0 lo Sheffield United, passando così al 5° turno di Fa Cup.


Non ci sarà nessun nuovo acquisto in campo questa sera. Purtroppo le speranze dei tifosi si sono scontrate con l'immobilismo della dirigenza. Ieri Grayson aveva annunciato di essere ormai a un passo dal chiudere una trattativa. Era trapelato il nome di Mark Wilson, terzino del Celtic. Non un "campione", ma un elemento in grado di coprire un evidente buco nella rosa. Thompson sta giocando benissimo da terzino destro, ma rimane pur sempre un centrocampista. Su Wilson però nelle ultime ore si è fiondato anche il Bristol. Intanto Andy Keogh ha firmato con il Millwall... Nelle ultimissime sono spuntati i nomi di Sammy Clingan e di Adam Smith, ma ormai conosciamo la storia. Skysport UK questa mattina, in modo un po' beffardo, ha ricordato che: "Leeds United are notoriously quiet on Deadline Day".


I tifosi sono delusi da questa situazione, ma il mister spera che stasera ci sia il sostegno necessario verso la squadra. Grayson ha infatti criticato il comportamento tenuto dai tifosi nelle ultime partite, ricordando che il Leeds ha ottenuto 7 punti nelle ultime 3 gare.

"Le prestazioni non sono state come avremmo voluto, ma i giocatori hanno dimostrato grande spirito e carattere".

"I tifosi possono giocare un ruolo importante e mi piacerebbe che incoraggassero la squadra. Il loro sostegno ci può dare una spinta enorme".


Staremo a vedere che accoglienza troveranno Becchio e soci. Sicuramente ci sarà sostegno alla squadra, mentre i quadri dirigenziali farebbero meglio a disertare le tribune di Elland Road.

Nessun commento:

Posta un commento