lunedì 13 luglio 2015

Importante accordi commerciali per lo United

In attesa di altri volti nuovi in grado di rafforzare la squadra a disposizione di Uwe Rosler, il Leeds United mette a segno due importanti colpi commerciali. Il club ha infatti annunciato di aver messo fine a una pesantissima eredità della passata gestione e di aver riacquistato i diritti di “catering and beverage” dei centri ristoro di Elland Road e del Centenary Pavilion. Finalmente, dopo oltre un decennio, tutti gli incassi dei punti ristoro dello stadio e del centro conferenze finiranno nelle casse del club. Negli ultimi dieci anni invece gli introiti andavano a società esterne che, dietro al pagamento di una somma forfettaria, avevano ottenuto la gestione dei bar dislocati nello stadio. L'ultima “cessione” era datata 2012: Ken Bates cedette alla Compass in cambio di una somma che non è mai stata resa nota.

“Sono felice di aver ricomprato ciò che naturalmente appartiene al Leeds United”, ha detto il presidente Massimo Cellino. “Essere finalmente in grado di gestire in proprio le strutture per conferenze e banchetti nei giorni delle partite è un importante passo avanti nella ristrutturazione del club. L'intenzione del club è di avere il controllo di tutte le attività nel più breve tempo possibile. Molti di queste sono state vendute nel corso degli ultimi 10 anni e ciò ha contribuito pesantemente alle perdite finanziarie dello United”.

È stato inoltre siglato un nuovo contratto di sponsorizzazione con la Global Autocare, importante società che si occupa di noleggio auto. Le parti hanno firmato un accordo quinquennale; l'accordo prevede che il marchio della società fondata nel 1997 campeggerà nella South Stand per i prossimi 3 anni.

1 commento:

  1. Quick and easy comparison of car hire prices. No hidden costs with debit, credit cards and cash. Noleggio Auto Italia

    RispondiElimina