giovedì 26 aprile 2018

New deal for Pablo


Pablo Hernadez rimarrà a Leeds anche nelle prossime due stagioni. Il trequartista spagnolo, il cui contratto sarebbe scaduto il prossimo 30 giugno, ha infatti prolungato l'accordo con il club di Elland Road fino al 2020. Pablo ha rinunciato alla corte del Birmingham, del suo mentore Garry Monk, ed ha deciso di proseguire la propria avventura nello Yorkshire.

Arrivato nell'estate 2016, Hernandez ha un curriculum di assoluto rispetto. Valencia, Getafe e Swansea sono i club in cui ha maggiormente deliziato le platee, prima di accettare la corte qatariota e firmare, nell'estate 2014, per l'Al-Arabi. Il ritorno in Inghilterra, fortemente voluto da Monk, allora tecnico del Leeds, ha ben presto zittito gli scettici. 17 assist e 15 gol segnati nelle ultime due stagioni (80 presenze totali) ne hanno fatto uno dei preferiti dal pubblico di Elland Road. A 33 anni Pablo continua a essere un giocatore di qualità assoluta per la categoria.

lunedì 23 aprile 2018

Pearce e Alioski decidono il derby con il Barnsley



Formazioni

Leeds: Peacock-Farrell, Pearce, O’Connor, Jansson, Pennington, Vieira, Phillips, Saiz (Forshaw 84), Hernandez, Alioski (Ekuban 71), Roofe. Subs not used: Lonergan, Cooper, Anita, Lasogga, Sacko.

Barnsley: Davies, Yiadom, Mills (Hedges 81), Lindsay, Fryers, Potts, Gardner, Hammill, Mahoney (Moore 62), Bradshaw (Moncur 72), McBurnie. Subs not used: Walton, McCarthy, Cavare, Pinnock

Marcatori: Pearce al 17', O’Connor al 36'(OG), Alioski al 50'.

Sorpasso in vetta. Temenuzhkov firma il titolo

La vittoria interna sul Bolton, 1 a 0 firmato dal bulgaro Temenuzhkov, regala all'under 18 la vittoria del campionato. A Thorp Arch i giovanotti guidati da Mark Jackson battono i rivali e li scavalcano in classifica chiudendo in testa il proprio girone (under-18 professional development league North Division).

Per uno scherzo del calendario infatti l'ultima giornata metteva proprio di fronte le due contendenti. Al Bolton, avanti di 1 punto, sarebbe bastato un pareggio per chiudere in vetta. Il Leeds aveva invece bisogno di una vittoria per superare i rivali. La rete al 18' di Temenuzhkov ha deciso la contesa e regalato il titolo allo United. La stagione adesso continuerà con i playoff tra le migliori due dei gironi. Il Leeds sfiderà la seconda classificata della South Division.

martedì 17 aprile 2018

Il Villa passa con il minimo scarto


Formazioni

Villa: Johnstone, Elmohamady, Chester, Jedinak, Taylor, Snodgrass, Whelan, Onomah (Samba 85), Grealish, Grabban (Hogan 78), Kodjia (Adomah 66). Subs not used: Bunn, Bree, Samba, Lansbury, Hourihane.

Leeds: Peacock-Farrell, Pearce, Pennington, O’Connor, Dallas, Vieira, Phillips, Hernandez, Roofe (Lasogga 78), Alioski (Grot 66), Ekuban (Saiz 45). Subs not used: Lonergan, Anita, Struijk, O’Kane.

Marcatori: Grabban al 29'.

giovedì 12 aprile 2018

Ordinaria amministrazione


Formazioni 

Preston: Rudd, Cunningham, Pearson, Clarke, Browne, Gallagher (Harrop 67), Davies, Huntington, Maguire, Barkhuizen (Robinson 76), Bodin (Horgan 84). Subs not used: Maxwell, Woods, Moult, Earl. 

Leeds: Peacock-Farrell, Anita, Jansson (Diaz 57), O’Connor, Dallas, Ronaldo Vieira, Phillips, Hernandez, Roofe (Saiz 67), Ekuban, Grot (Alioski 68). Subs not used: Lonergan, Lasogga, Nicell, Pearce. 

Marcatori: Roofe al 13', Gallagher al 50' (pen), Maguire al 52', Browne al 82'.
 

martedì 10 aprile 2018

Pablo e Peacock-Farrell firmano il pari con il Sunderland


Tre pali, un rosso (a Berardi) e tante occasioni da rete hanno caratterizzato la sfida interna contro il Sunderland. Un match che non ha certamente fatto annoiare i 30mila tifosi presenti sugli spalti, a che ha confermato ancora una volta le indubbie difficoltà di una squadra a cui resta ormai pochissimo da giocare. Positivo l'esordio del 19enne O'Connor, difensore centrale, e convincente la gara di Peacock-Farrell, portierino su cui si dovranno essere fatte delle valutazioni già dalla prossima estate. Troppo presto per farne il titolare ma forse è proprio su di lui che si deve impostare un progetto a medio-lungo termine per il ruolo di estremo difensore. Per il resto pochi spunti positivi, esclusa probabilmente la prova di Hernandez. Lo spagnolo ha dimostrato in questa stagione di avere una qualità nettamente superiore e di poter essere un giocatore decisivo, anche se schierato sulla fascia. Con il contratto in scadenza a giugno potrebbe attirare le mire di altri club di Championship, con il suo vecchio mentore Monk già pronto a portarlo nella sua squadra.  

Formazioni 

Leeds United: Peacock-Farrell, Berardi, Jansson, O’Connor, Dallas, Phillips (Roofe 64), Vieira, Saiz (Anita 90), Hernandez, Lasogga (Ekuban 68). Subs not used: Lonergan, Grot. Pearce, Nicell.

Sunderland: Camp, Love, Kone. O’Shea, Wilson, Cattermole (LuaLua 90), McNair, Honeyman (Ejari 83) , Gooch, Fletcher, McGeady (McManaman 88). Subs not used; Steelex Matthews, Asoro, Clarke-Salter.

Marcatori: McNair al 48', Hernandez al 72'.

martedì 3 aprile 2018

Regalo pasquale


Formazioni

Leeds: Peacock-Farrell, Berardi, Jansson, Pennington, Dallas, Vieira, O’Kane, Hernandez, Alioski (Grot 82), Alioski, Lasogga (Saiz 62) Subs not used: Lonergan, Anita, Cibicki, Phillips, Pearce.

Bolton: Alnwick, A Taylor (Clough 88), Vela, Le Fondre, Ameobi, Buckley, (Morais 66), Flanagan, Derik, Kirchhoff, (Wilbraham 74), Burke: Subs not used: Howard, Little, Karacan, Wheater

Marcatori: Ekuban al 4', Hernandez al 50', Le Fondre al 53'.