mercoledì 18 luglio 2018

Finalmente in campo: al The New Lawn la prima del Leeds


Dopo tre settimane di sudore il Leeds si mostra per la prima volta ai suoi tifosi. Con indosso una inusuale maglia blu, in attesa della presentazione ufficiale delle divise, Hernandez e compagni mettono in mostra una buona condizione fisica e, soprattutto, chiudono senza nessun infortunio davanti a 3mila spettatori impazienti di vedere l'impronta del nuovo tecnico, Marcelo Bielsa. Lo score al 90' decreterà la vittoria per 2 a 1 sul Forest Green, club di League Two, con Roofe e Ayling autori delle reti nel corso del primo tempo.

Bielsa presenta solo 15 uomini per la prima uscita stagionale. Nel 4-1-4-1 iniziale c'è Peacock-Farrel tra i pali, la linea difensiva composta da Ayiling, Cooper, Dallas e Berardi, in mediana Phillips fa il vertice basso, con Forshaw, Alioski, Hernandez e Saiz a formare la linea mediana. Roofe è il terminale avanzato. In panchina ci sono i giovani Miazek, Dalby, Diaz e Rey, ma per loro sarà una serata da spettatori non paganti; i titolari infatti hanno disputato tutti i 90' del match. 


Formazioni

Forest Green: Montgomery, Shephard, James (Trialist 74), Rawson (Hollis 68), Winchester (Simpson 76), Grubb, Doidge, Williams (Arcibald), Gunning, Mills (Laird 68), Reid (Brown 45). Subs not used: Thomas.

Leeds: Peacock-Farrell, Ayling, Cooper, Berardi, Forshaw, Phillips, Dallas, Alioski, Saiz, Hernandez, Roofe. Subs not used: Miazek, Dalby, Diaz, Rey.

Marcatori: Roofe al 16', Ayling al 25, Grubb al 45'+1.

lunedì 16 luglio 2018

C'è Blackman per la porta del Leeds

Sarà il gigante Jamal Blackman il secondo portiere a disposizione di Bielsa per la prossima stagione. Il 24enne di Croydon, 199 cm di altezza, ha infatti concluso il proprio trasferimento in prestito al Leeds e sarà immediatamente a disposizione del tecnico argentino, a giocarsi con Peacock-Farrell una maglia da titolare. Il giocatore è di proprietà del Chelsea, ed è legato ai londinesi da un contratto fino al 2021.

Cresciuto nell'Academy dei Blues ha accumulato diverse esperienze in prestito anche fuori dai confini britannici. Middlesbrough, gli svedesi del Östersunds FK, Wycombe e Sheffield United sono le squadre in cui ha giocato dal 2014 all'estate scorsa. Nell'ultima stagione ha difeso la porta delle Blades, collezionando 31 presenze in campionato e 2 in coppa. Nonostante fosse arrivato per fare il dodicesimo ha convinto mister Wilder a concedergli una maglia da titolare per gran parte della stagione. Solo alcuni infortuni e un finale di stagione senza ormai più obbiettivi lo hanno fatto accomodare in panchina, dietro a Simon Moore.

Nazionale under 16, 17 e 19 inglese, Blackman conta anche una chiamata in under 21. Viste le sue origini è convocabile anche dalla nazionale giamaicana. Con Lewis Baker, l'altro acquisto estivo, Blackman ha vinto la FA Youth Cup nella stagione 2011/12.

“Sono molto felice di aver firmato”, ha detto Jamal alla prima intervista a LUTV. “Ho parlato con l'allenatore e con lo staff e credo che questo sia un importante snodo per me. Voglio dimostrare cosa sono capace di fare in questo difficile passaggio della mia carriera. Ho avuto la fortuna di giocare in Championship con lo Sheffield United la scorsa stagione e disputare molte importanti gare. Quell'esperienza mi ha insegnato molto. Il Leeds ha una grande tifoseria e non vedo l'ora di giocare davanti a loro. Spero che i tifosi ci diano la spinta necessaria. Ho sentito molto parlare di Marcelo Bielsa, molti ne parlano in maniera positiva e sono sicuro che imparerà tanto da lui”.

sabato 7 luglio 2018

Denton e O'Connor ceduti in prestito in League One

Il Leeds piazza in prestito in League One due dei suoi più interessanti giovani. Il terzino sinistro Tyler Denton, 22 anni, passa al Peterborough United, mentre il difensore centrale Paudie O'Connor, 20 anni, si accasa al Blackpool. Si tratta di due operazioni finalizzate alla valorizzazione e crescita di ragazzi che hanno già avuto modo di testarsi in prima squadra.

Per Denton sarà la seconda esperienza in prestito, dopo i sei mesi passati al Port Vale nella scorsa annata. Il terzino ha debuttato in prima squadra nella stagione 2016/17, con Monk in panchina, collezionando 3 presenze totali tra League Cup e FA Cup.

Per O'Connor invece, dopo il rinnovo con il Leeds dei giorni scorsi, si tratta della prima vera esperienza nel calcio dei grandi. Arrivato a Thorp Arch nella scorsa estate, ha giocato quasi tutto l'anno con l'under 23 per poi debuttare in prima squadra nel mese di aprile contro il Sunderland. A fine stagione ha collezionato 4 presenze, mostrando un potenziale importante su cui poter programmare e investire. L'esperienza a Blackpool servirà proprio a confermare quanto di buono il club ha visto nel centrale irlandese.

venerdì 6 luglio 2018

Grot torna in patria e passa in prestito al VVV-Venlo

Continua incalzante l'opera di sfoltimento della rosa promossa dal Leeds United su indicazione del neo allenatore Marcelo Bielsa. L'attaccante Jay-Roy Grot è infatti statao ceduto, con la formuka del prestito, al VVV-Venlo, club della massima serie olandese.

Acqusitao la scorsa estate dal NEC Nijmegen, Grot ha collezionato 23 presenze nella prima stagione a Elland Road, segando una rete nel derby contro lo Sheffield Wednesday dello scorso marzo.

In patria il 20enne avrà modo di mettere in mostra le proprie qualità e continuare la sua crescita professionale, in vista di un eventuale ritorno. “Molti club hanno mostrato interesse per Jay-Roy e abbiamo cercato di trovare la soluzione migliore per il giocatore e per il club”, ha dichiarato Victor Orta. “Crediamo che Jay-Roy possa avere un futuro importante e crediamo che giocando con regolarità possa contribuire alla sua crescita”.

giovedì 5 luglio 2018

Lonergan saluta il Leeds



Dopo la cessione di Wiedwald il Leeds dice addio anche a Andy Lonergan. Il portiere 34enne ha infatti rescisso consensualmente il contratto che lo legava al club per un'altra stagione. Finisce così, con 9 presenze all'attivo, la seconda esperienza dell'ex Bolton con la maglia degli Whites. Lonergan era arrivato la scorsa estate dopo la cessione di Green. Scelto per fare da dodicesimo a Wiedwald si era trovato a vestire i panni del titolare dopo un periodo di forma non esaltante del collega tedesco. Tuttavia anche le sue prestazioni non avevano mai pienamente convinto e dopo poche gare era tornato a sedersi in panchina. Durante il mercato invernale era stato molto vicino al Sunderland, ma l'affare non si era concluso per l'impossibilità del Leeds di trovare un sostituto. Lonergan aveva già difeso la porta del Leeds nella stagione 2011/12.

Al momento rimane il solo Peacock-Farrell a disposizione di Bielsa, ma l'addio a Lonergan spiana la strada a un imminente arrivo. Il club sta conducendo diverse trattative e i nomi più caldi rimangono quelli di Angus Gunn, di Jamal Blackman e di David Stockdale.

mercoledì 4 luglio 2018

Altra uscita: Cibicki va al Molde in prestito per 6 mesi


Dopo Wiedwald anche Cibicki lascia il Leeds United. L'attaccante svedese è stato ceduto in prestito, fino al 31 dicembre, ai norvegesi del Molde. L'opera di sfoltimento fortemente voluta da Bielsea continua quindi con l'uscita di un altro giocatore arrivato nell'estate scorsa. Dodici mesi fa infatti il 24enne venne prelevato dal Malmo, per 1,5 milioni di sterline. Nella sua permanenza a Elland Road ha collezionato solo 10 presenze, principalmente nei mesi di dicembre e gennaio. La sua ultima gara con la maglia del Leeds risale al pareggio esterno con l'Hull City, il 30 gennaio.

domenica 1 luglio 2018

E' Lewis Baker il primo acquisto estivo

Finalmente arriva il primo acquisto. Con la formula del prestito il Leeds preleva dal Chelsea il centrocampista Lewis Baker. Mediano o all'accorrenza trequartista, Baker va a impreziosire un reparto già molto numeroso, nel quale saranno necessarie scelte molto nette da parte di mister Bielsa. Il giocatore è legato al Chelsea da un contratto che scadra nel giugno 2022.

Cresciuto nell'Academy dei Blues, il 23enne ha debuttato in prima squadra agli ordini di Mourinho nel gennaio 2014, entrando all'87' al posto di Oscar nella gara di FA Cup conto il Derby County. Quella rimarrà l'unica presenza con la maglia del Chelsea. Prestiti con Sheffield United, MK Dons, Vitesse Arnhem e Middlesbrough hanno caratterizzato i primi anni della carriera di Lewis. Molto positivo il biennio in Olanda, dove con la maglia giallo-nera ha contribuito alla vittoria della Coppa d'Olanda. Nella scorsa stagione ha totalizzato 14 presenze con il Boro, 2 reti, finendo però ai margini della squadra dopo l'arrivo di Tony Pulis. Capocannoniere del Torneo di Tolone 2016, vinto con la maglia dell'Inghilterra, Baker conta anche 17 presenze con l'under 21 dei Tre Leoni.

“È fantastico. Ho avuto delle belle vacanze e ora sono pronto per ricominciare”, ha detto Baker alla prima intervista a LUTV. “Un paio di settimane fa sono stato a Thorp Arch, il direttore mi ha spiegato il progetto sportivo per la stagione che va ad iniziare, del modo in cui vogliono giocare e mi è sembrata una grande opportunità. Si tratta di un grande club con una storia incredibile”.

Il 23enne ha anche rivelato la sua impazienza nel lavorare con un allenatore come Marcelo Bielsa: "Se conosci il calcio, sai che è un grande allenatore. Ha allenato alcuni dei migliori giocatori del mondo e ha grandi aspirazioni per questa stagione. Vogliamo sicuramente competere ai massimi livelli e, auspicabilmente, ottenere la promozione. Avrò un motivo in più per dimostrare di aver messo alle spalle la non positiva esperienza della scorsa stagione”.